Newsletter

Registrati per ricevere le news sui corsi

Nome:
Email:

Comitato Provinciale di Brescia

Tesserino Tecninco

Il Tesserino tecnico è rilasciato insieme al diploma di qualifica una volta frequentato con successo (superando l'esame finale) un corso organizzato da uno dei Centri Nazionali di Formazione CSEN.

Il tesserino per avere validità dovrà essere aggiornato ogni anno e presenterà nel retro tutte le qualifiche conseguite mentre sul fronte ci sarà la propria fotografia con i dati anagrafici. Per avere validità dovrà essere aggiornato ogni anno presso il Centro di Formazione e/o Comitato di appartenenza.

L'aggiornamento darà la possibilità di essere inseriti nell'albo Tecnici Nazionali dell'Ente. Il rinnovo del tesserino tecnico formato CARD viene effettuato mediante l’emissione di una nuova card sostitutiva che riporterà lo stesso numero di tesserino e l' anno di rinnovo.

Sono inseriti nell'albo dei tecnici nazionali CSEN solo i nominativi di coloro in possesso di tesserino tecnico valido per l'anno in corso; al fine di comparire nell'Albo dei Tecnici, chi è in possesso di un diploma può fare richiesta del tesserino tecnico pagandone la corrispondente quota, pari a € 35,00 solo a mezzo bonifico e inviando richiesta via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .'; document.write(''); document.write(addy_text98849); document.write('<\/a>'); //-->\n Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La mail dovrà contenere i seguenti allegati:

  1. Una fototessera in formato jpg. con dimensione superiore ai 50kb
  2. Dati Tecnico (nome_cognome_codice fiscale)
  3. Scansione o fotografia del Diploma Nazionale
  4. Ricevuta del bonifico di euro 35,00  Causale: (nome_cognome Tess Tecn)

 

Conto intestato a Comitato Provinciale Csen Di Brescia

IBAN: IT60 L030 6909 6061 0000 0008 492

Causale: Tesserino Tecnico NOME COGNOME anno 

Esempio: Tesserino Tecnico Mario Rossi

 

 

Modulistica Certificazione Tirocinio

  Dichiarazione Attività di Tirocinio 
  Registro Presenze Tirocinio

Centro Formazione CSEN Brescia

ll Centro di Formazione Sportiva CSEN di Brescia, sezione specifica del Comitato di Provinciale CSEN di Brescia, nasce su espressa volontà del Presidente del Comitato provinciale bresciano. Il Centro di formazione, di concerto con la sede nazionale e la Presidenza Nazionale, ha attivato una serie di iniziative formative, tra cui Master e Seminari e Corsi per l'ottenimento del Diploma nazionale specifico dell'Ente CSEN, con l'intento di diventare un punto di riferimento per chi vuole operare nello Sport nella provincia di Brescia. Il Centro si formazione rilascierà certificazioni e diplomi validi ai sensi di legge e, soprattutto riconosciuti dall'Ente e dal Coni. Gli Enti di Promozione Sportiva infatti, come le Federazioni sportive, rilasciano certificazioni riconosciute dal Coni e dalle normative vigenti; in tal modo possono attivare corsi e iniziative formative riconosciute. A tal proposito è utile indicare la nuova disciplina dei rapporti tra CONI ed Enti di Promozione:

NUOVA DISCIPLINA DEI RAPPORTI TRA IL C.O.N.I. E GLI ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA

 Gli Enti di Promozione Sportiva promuovono e organizzano le seguenti attività:

A) Motorio - Sportive

 
 

1) a carattere amatoriale, seppure con modalità competitive, con scopi di ricreazione, crescita, salute, maturazione personale e sociale;

 

2) di formazione fisico-sportiva e di avviamento alla pratica sportiva, realizzate specie attraverso "centri di formazione fisico-sportiva" per tutte le fasce di età e categorie sociali.

B) Formative

 
 

1) per gli EPS riconosciuti a livello nazionale, corsi e altre iniziative a carattere formativo per tecnici, arbitri, giudici di gara e altre figure similari di operatori sportivi, realizzati d'intesa con le Federazioni Sportive Nazionali o con le Discipline Sportive Associate, con la partecipazione di esperti/docenti delle Federazioni Sportive Nazionali, qualora l' E.P.S. desideri ottenere il riconoscimento di qualifica in ambito federale;

 

2) per gli EPS riconosciuti su base regionale, corsi e altre iniziative a carattere formativo per tecnici, arbitri, giudici di gara e altre figure similari di operatori sportivi, realizzati di intesa con la Scuola Federale dello Sport del CONI competente per territorio (e con la Regione o Provincia autonoma di Trento o Bolzano).

C) Sussidiarie

 
 

1) di cultura, di comunicazione, d'indagine e di ricerca, finalizzate alla promozione e alla diffusione della pratica sportiva;

 

2) editoriali a carattere culturale, informativo e tecnico-didattico, finalizzate alla promozione e alla diffusione della pratica sportiva.

D) Agonismo

 
 

Le attività a carattere agonistico devono rispettare quanto sancito dai Regolamenti Tecnici delle Federazioni Sportive Nazionali e/o Discipline Sportive Associate per il miglior raggiungimento delle specifiche finalità.

I calendari delle manifestazioni provinciali, regionali, nazionali ed internazionali, ove possibile, dovranno essere concordati.

È utile anche indicare le competenze giuridiche per la formazione di Tecnici ed operatori dello sport:

Competenze giuridiche per la formazione in Italia di Tecnici, Istruttori ed altre figure similari di Operatori sportivi  a livello nazionale

La formazione degli Operatori Sportivi a livello nazionale è di competenza dei soggetti che operano in Italia con riconoscimento giuridico in campo sportivo e cioè:

  • il C.O.N.I. Comitato Olimpico Nazionale Italiano
  • le Federazioni Sportive o Discipline associate riconosciute dal C.O.N.I.
  • gli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal C.O.N.I.
  • Le Università tramite le Facoltà di Scienze Motorie 

Le competenze sono state confermate dal Decreto Legislativo 23/07/1999 n. 242 (conosciuto come decreto Melandri di riordino dello sport) che assegna al C.O.N.I. a norma dell'art.11 della Legge 15 Marzo 1997 n.59, "l'organizzazione ed il potenziamento dello sport nazionale" e "la promozione della massima diffusione della pratica sportiva" nei limiti di quanto stabilito dal D.P.R. 24 luglio 1977 n.616.

Lo Statuto del C.O.N.I. regolarmente approvato dal Ministero vigilante, detta, all'art. 26, l'ordinamento degli Enti di Promozione Sportiva. In particolare poi, per gli Enti di Promozione Sportiva, la legittimazione della formazione dei tecnici, istruttori ed altre figure similari di operatori sportivi deriva dalle previsioni dell'art. 2 del Regolamento "per il riconoscimento ed i rapporti C.O.N.I. - Enti di Promozione Sportiva", approvato dal Consiglio nazionale del C.O.N.I. il 01/08/2001.

Competenze delle Regioni

Ferme restando le competenze nazionali del C.O.N.I. (e quindi delle federazioni e degli enti sportivi), le funzioni in materia di sport sono state, nel tempo ed in parte, con diversi provvedimenti, attribuite alle Regioni (legge 549/95, art.2, comma 46, lettera b; legge 59/97, art. 7; Dlg 31/03/98 n. 112) fino ad arrivare alle recenti modifiche dell'art. 117 della Costituzione, per cui, allo stato attuale, la materia dello sport è "a legislazione concorrente" tra Stato e Regioni.Sono pertanto riconosciuti come "Istruttori, Tecnici, Tecnici qualificati ed altre figure similari di Operatori Sportivi i soggetti in possesso, alternativamente di:Diploma di Laurea in Scienze motorie, Diploma I.S.E.F. Percorso formativo di Istruttore Tecnico come disciplinato dalle Federazioni o dagli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal C.O.N.I.

Pertanto gli istruttori e Tecnici sportivi con i titoli suddetti possono legittimamente operare in Italia fornendo le loro prestazioni tecnico-operative ai vari utenti.

In relazione al riconoscimento del titolo rilasciato si chiarisce che la validità dello stesso è da rapportare con quelli che possono essere gli eventuali regolamenti interni delle varie Federazioni Sportive.

ACCREDITO PRESSO IL MINISTERO DELLA SALUTE

In data 5 marzo 2003 il CSEN con numero di registrazione 7522 è stato ufficialmente accreditato quale Ente Nazionale preposto alle attività formative di Educazione Continua in Medicina. Con tale importante riconoscimento il CSEN è in grado di potenziare la propria struttura quale organizzatore di corsi di formazione ed eventi rientranti nell'ambito dello sport e attività motoria relazionata alla salute. Ne sono un esempio le problematiche connesse, alla terza età, al doping, all'alimentazione, ai traumi da sforzo, ai paramorfismi in genere, ecc..

Come stabilito dalla normativa ministeriale, qualora se ne faccia richiesta, sarà assegnato un credito formativo che varrà come punteggio ai fini lavorativi.

 

Attività di formazione interna di idonei quadri direttivi e tecnici (art. 2 comma 3 e 7 dello statuto dell’Ente).

crossfit

Stage di CrossFit

Domenica 12 Aprile 2014

Via Romolo Gessi, 14 - Brescia

Per Info costi/prenotazioni:
3276248853
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina Evento: http://www.csen-brescia.it/formazione/stage-crossfit