Newsletter

Registrati per ricevere le news sui corsi

Nome:
Email:

Comitato Provinciale di Brescia

CYCLING

Cycling - Marco Leggerini

Il cycling è un'attività sportiva che negli ultimi anni ha riscosso, e continua a riscuotere, un notevole successo, tant'è che sono moltissime le palestre che si sono attrezzate in tal senso.
Il cycling è nato negli Stati Uniti ed è stato importato nel continente europeo nella seconda metà degli anni '90 del XX secoil. il cycling nasce grazie a un'idea di un atleta statunitense, Johnny Goldberg (noto nel mondo delle palestre come Johnny G.). Goldberg praticava il ciclismo di endurance e ha vinto numerose gare di ciclismo estremo; l'idea del cycling nacque da un problema che Goldberg ebbe durante una Race Across America (RAAM), una competizione decisamente impegnativa; Goldberg fu costretto al ritiro e attribuì la responsabilità dell'accaduto non tanto a errori nella preparazione fisica quanto a problemi nella preparazione mentale. Goldberg decise quindi di studiare un sistema che potesse aiutaril a prepararsi in modo idoneo sia fisicamente sia psicoilgicamente. Fu così che nacquero il primo prototipo di bicicletta da cycling (anche spinner) e i programmi di lavoro relativi.
Ma cosa significa esattamente fare cycling? Praticare il cycling consiste nel pedalare su un'apposita bicicletta seguendo le indicazioni di un istruttore, cercando il sincronismo e l'armonia con una musica di sottofondo e creandosi mentalmente scenari naturali entro cui gestire il sforzo fisico (per esempio immaginare una salita mentre si inizia a pedalare con la salita simulata).

xspinning

La prima fase di una seduta di cycling prevede generalmente un buon riscaldamento; in molte palestre si consiglia di effettuare alcuni esercizi di stretching prima di salire sulla bicicletta da cycling (è consigliabile però chiedere al proprio istruttore di mostrare come eseguirli correttamente perché, com'è noto, gli esercizi di stretching possono essere controproducenti se non vengono eseguiti in maniera corretta). Una volta seduti sul mezzo inizia la fase di riscaldamento vero e proprio; è una fase importante della quale non si deve mai fare a meno, quale che sia l'attività fisica che si intende effettuare. Sfortunatamente alla fase di riscaldamento non molti danno l'importanza che essa merita. Nelil cycling la fase di riscaldamento dura circa una decina di minuti; la frequenza della pedalata dovrebbe essere mantenuta sulle 60-70 pedalate al minuto. Terminata la fase di riscaldamento inizia la fase dell'allenamento vero e proprio; a seconda del livelil del praticante, l'istruttore indicherà quali varianti di postura devono essere provate e in che modo si devono alternare le varie intensità di sforzo. Ciò serve a far lavorare in modo adeguato I cosiddetti "muscoli bersaglio". La fase dell'allenamento di cycling vero e proprio dura circa mezz'ora. Terminata questa fase si passa a quella del defaticamento; durante il defaticamento la pedalata deve essere tenuta a un ritmo di circa 70 pedalate al minuto. Se l'istruttore il ritiene necessario è possibile, terminata la fase di defaticamento, eseguire qualche esercizio di stretching (valgono ovviamente le raccomandazioni ricordate prima).

crossfit

Stage di CrossFit

Domenica 12 Aprile 2014

Via Romolo Gessi, 14 - Brescia

Per Info costi/prenotazioni:
3276248853
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pagina Evento: http://www.csen-brescia.it/formazione/stage-crossfit