ACCESSO ASSOCIAZIONE
X
Accesso Associazioni
codice csen:
password:
Disciplina / Danza e Balli
Disciplina / Danza e Balli

Settore di grande rilievo per il Comitato e per l’Ente tutto, la Danza riunisce un grande numero di atleti, accomunati dalla passione per le tecniche classiche, moderne, contemporanee e per tutte quelle discipline più recenti come l’Hip Hop, il Musical, lo Show Dance ecc, CSEN rimane infatti il primo Ente in assoluto per numeri e attività, con 3.000 Associazioni e 300.000 tesserati, che vanta anche una collaborazione con FIDS per quanto riguarda gli eventi e le attività comuni (convenzione CSEN-FIDS).

Grande attenzione anche per la copertura assicurativa dove CSEN in convenzione con UnipolSAI propone assicurazioni sportive con valenza di 365gg dalla data di emissione e tante tipologie per la sicurezza dei propri soci con una procedura chiara e semplice in caso di infortunio. Con il tesseramento on line inoltre sarà possibile assicurare istantaneamente i soci ovunque voi siate.

 

Danza Contemporanea

La danza contemporanea nasce in Europa e negli Stati Uniti dopo la Seconda guerra mondiale. 

L’introduzione della tecnologia all’interno della creazione coreografica, che via via negli ultimi trent’anni si è fatta sempre più strada, ha aperto nuove possibilità e proprio in questo momento sta raggiungendo un ottimale livello di integrazione con la scena. 

La compagnia di Merce Cunningham è stata una fucina di menti brillanti, oltre che di ottimi danzatori, che hanno dato moltissimo allo sviluppo della danza contemporanea: bisogna sicuramente ricordare l’incredibile lavoro sul corpo di Trisha Brown, che gettò le basi per quella che oggi viene chiamata Release technique. 

In Europa si sviluppa una ricerca che nutre un’attenzione maggiore alla drammatizzazione, alla storia. Questa attenzione ha dato vita ad esempio al Tanztheater della coreografa tedesca Pina Bausch, che ha creato un vero e proprio genere. Anche il danzatore è molto cambiato nella danza contemporanea. Un danzatore emancipato e autore di se stesso, al quale il coreografo lascia molto più spazio creativo rispetto al passato. .

Per fare questo l’improvvisazione diventa uno strumento indispensabile per la creazione coreografica. Una vera e propria tecnica di ascolto del proprio corpo e dell’ambiente, di interazione con altri corpi, grazie alla quale le idee e i concetti possono essere trasferiti al corpo e lì elaborati per realizzare il materiale coreografico che poi verrà inserito nello spettacolo.

L’improvvisazione non è utilizzata solo a scopo compositivo, ma trova spazio anche come tecnica performativa.

 

Danza Classica

La danza è la storia del linguaggio del corpo e dell'impegno che l'uomo ne ha fatto nelle varie epoche, assegnandogli di volta in volta funzioni e collocazioni diverse nella struttura sociale. Infatti la danza e la musica sottolineavano e accompagnavano i momenti e le occasioni più importanti della vita del singolo e della collettività (nascita, matrimoni, riti religiosi, divertimento, guerre etc.). Ogni sua forma corrisponde a un'esigenza particolare e rispecchia un aspetto della società; e per capirne le varie manifestazioni bisogna perciò indagare anche sulle condizioni umane e sociali che l'hanno prodotta. La vera regina è la DANZA CLASSICA, che oggi oltre alle bambine ed adolescenti, si sta affermando anche tra gli adulti come impostazione di base per le altre discipline.

 

Danza Moderna

Con il termine Danza moderna si definiscono generalmente gli sviluppi della danza che a partire dalla fine del XIX secolo portarono ad un nuovo modo di concepire la danza di scena, in contrapposizione al balletto classico-accademico. La danza moderna intendeva procedere alla ricerca di una danza libera, il risultato di una serie di cambiamenti del pensiero francese, europeo, che poi si diffuse in America. La danza moderna valorizza il gesto e il movimento che esprimano la personalità del danzatore a partire dalla naturalità. Sparisce lo sfarzo dei costumi e le scenografie della danza classica, si da notevole importanza allo studio del movimento. La danza moderna non segue necessariamente il ritmo della musica, il ballerino infatti può danzare anche seguendo solo il proprio ritmo interno.

 

Danze Polinesiane

La hula hawaiiana è una danza molto dolce ed espressiva che riporta ad un contatto profondo con la natura, ad una armonia tra noi e quello che ci circonda. Riporta all'essenza del nostro essere, alla femminilità ed all'espressione di coralità danzando insieme questa incantevole danza.

 

 

Bollywood

La danza Bollywood di oggi presenta al suo interno una varietà di stili di danza differenti che vanno dalle danze tradizionali indiane, Bhangra e la danza sacra Bharata Natyam, agli stili di danza occidentali tra i quali danza moderna, jazz e hip hop. Negli anni 80 e 90 i video musicali occidentali raggiunsero l'India ed i danzatrori che coreografavano i film indiani adattarono molti film dalla musica dei video degli artisti occidentali.

Uno degli stili tradizionali indiani che viene frequentemente usato nelle coreografie di Bollywood è chiamato Bhangra. Per molti di noi lo stile Bhangra è ora legato alla danza Bollywood ma in realtà lo stile Bhangra ha una sua propria antica storia ed evoluzione iniziata centinaia di anni fa come stile di danza folcloristico originario della regione del Punjab.

Tutti possono ballare la Bollywood dance. Essendo caratterizzata da una fusione di stili ci sono moltissimi passi universali ai quali basta aggiungere il tocco bollywood delle mani e degli occhi.

La danza Bollywood è una danza molto allegra, è decisamente il modo più divertente per mantenersi in forma.

 

Breakdance

La breakdance (vero nome b-boying o breaking) è una disciplina di ballo della cultura hip hop sviluppato dalle comunità giovanili del Bronx a partire dal 1968. Dj Kool Herc coniò il termine b-boy per identificare i giovani che ballavano scendendo "a terra", durante i suoi breaks musicali nelle feste di strada del 1972. A partire dagli anni ottanta il b-boying si è diffuso in tutto il mondo, evolvendo la sua tecnica con mosse sempre più spettacolari, e associando la sua pratica ad un vero e proprio stile di vita, di stampo hip hop.

 

Danza del ventre

La Danza orientale si caratterizza principalmente per la purezza, la sensualità, la grazia e la femminilità con cui si esprime il corpo della danzatrice.

Raqs Sharqi significa danza dell’oriente. Il temine danza del ventre è la denominazione data dai viaggiatori occidentali, principalmente gli orientalisti francesi, che si recavano per la prima volta nei paesi mediorientali e rimasero affascinati dai movimenti ondulatori tipici delle danze tradizionali arabe a loro inusuali ed estranei che definirono appunto “danse du ventre” cioè danza del ventre.

Le origini di questa danza si perdono nel tempo e sono avvolte nel mistero, viene considerata una danza molto antica che nel corso dei secoli si è sviluppata tramite influenze nord-africane e influenze orientali antiche arrivando alla forma che conosciamo oggi.

La danza orientale ha quindi origini antichissime che risalgono fin dalla costituzione delle prime civiltà del mondo mediorientale.

 

Hip Hop

Per danza hip hop si intende una disciplina di ballo, che proviene o aderisce ai principi culturali ed estetici del movimento Hip Hop. B-boying (Breakdance), Locking, Popping e Uprock sono le originali danze Hip hop "di strada" (street dance). La principale danza Hip hop è considerata il B-boying, poiché nata assieme alle altre discipline dell'Hip hop (Dj'ing, Writing, Mc'ing). Nati nello stesso periodo (ma in luoghi diversi) sono l'Uprock, il Locking e il Popping e C-Walking; danze che vengono considerate da alcuni sullo stesso piano d'importanza del B-boying. Recentemente si sono sviluppati nuovi stili di danza come il New style, il Krumping e l'House che non sono accettate da tutti come danze hip hop, poiché sviluppatisi in contesti culturali differenti da quelli originali.

 

Salsa Colombiana

La Salsa Colombiana si discosta poco da quella cubana assorbendo però il proprio folklore. L'uso dello "step" o "tap", un passo senza peso eseguito nei battiti 4 e 8 della clave, normalmente quelli della pausa, è singolare. I "pasitos" (giochi di piedi) in posizione aperta e senza presa richiamano invece la salsa portoricana. In alcune figure, la velocità dei piedi raddoppia quella delle altre salse in modo spettacolare.La cumbia, la gaita, il fandango, il porro, il merecumbè, lo jalaito, il chandè, il vallenato,il currulao e l'abozao lasciano il suo segno nella salsa Colombiana che ha come epicentro Cali, dove vanta lo status di patrona musicale della città. In Italia, esistono sia le scuole di salsa colombiana sia punti di ritrovo, dove ballarla.

 

Salsa Cubana

Inizialmente chiamata con nomi quali "Mambo Afro- Cubano", "Nuevo ritmo" e confusa addirittura con la Rumba e quindi chiamata "Guaguancó", la Salsa può essere definita come un diretto discendente musicale del Son Cubano. Si dice infatti che il Son, sviluppatosi nella parte orientale di Cuba, sia il padre della Salsa, mentre la Rumba, ballata nelle periferie povere di Matanzas, abitate soprattutto da popolazione di origine africana, ne sia la madre.

Agli inizi del '900 assistiamo ad un vero e proprio esodo dall'Isola di Cuba verso gli Stati Uniti. Per diversi anni la presunta paternità Americana della Salsa favorirà l'esportazione di questo prodotto in tutto il mondo, seppure erano innegabili le similitudini musicali e la provenienza da Cuba. 

Nella Salsa Cubana, si balla prevalentemente ruotando in coppia, creando scambi e giochi tra i ballerini, i quali, incorporando elementi di Rumba, Afro, Gestualità e non solo, ricordano con i propri movimenti, un corteggiamento amoroso. 

La Salsa è presente oggi in una grande varietà di versioni (Cubana, New York, Los Angeles, Portoricana, ecc…) ma, sia che si tratti della danza cubana originaria, o delle successive evoluzioni, la parola "Salsa" significa appunto miscuglio, unione, fusione di tanti generi musicali differenti e delle rispettive culture.

 

Salsa Portoricana

"Salsa portoricana" è un termine generico che raggruppa più stili di ballo, tra cui il Mambo o salsa di New York, lo stile di Los Angeles, quello di Portorico, e in in generale quello ballato dalle comunità ispanofone dell'America del Nord. La salsa portoricana si danza prevalentemente su spostamenti lineari, la ballerina esegue spesso dei giri su sè stessa, talvolta numerosi e nel caso dello stile di New York effettua con il partner numerosissimi giochi di piedi definiti "shines".

 

Tango Argentino

Il Tango nasce nella seconda metà dell’ottocento, nella regione del Rio Della Plata (Argentina), come espressione popolare e successivamente diviene una forma artistica che comprende musica, danza, testo e canzone.

È un ballo basato sull’improvvisazione, caratterizzato da eleganza e passionalità. Sta alla fantasia dei ballerini costruire come in un dialogo il proprio ballo.

Poche semplici regole dettano i limiti dell’improvvisazione: l’uomo guida e propone un movimento (detta marca) la donna segue. Fondamentalmente è l’uomo che chiede con un linguaggio puramente corporeo alla propria ballerina di spostarsi.

Il Tango Argentino è caratterizzato da tre ritmi musicali diversi, ai quali corrispondono altrettante distinte tipologie di ballo: il Tango, la Milonga e il Tango Vals (o Vals Criollo).

Il Tango è in continua evoluzione e negli ultimi anni si affermato un nuovo genere conosciuto come Tango Nuevo, ballato dai migliori ballerini conteporanei.

Studiare Tango non significa imparare solo delle sequenze di passi, ma significa trovare un proprio stile, un proprio modo di interpretare. Perché al di là della tecnica, una delle qualità più apprezzate di un ballerino, è la personalità, la soggettività del movimento.

ELENCO DISCIPLINE
CSEN Bresc

Centro Sportivo Educativo Nazionale
Comitato Provinciale Brescia

© 2024 tutti i diritti riservati - PRIVACY



Via Sant'Angela Merici, 48
25123 Brescia


+39 392 9935905

Contatti
CSEN Brescia

Centro Sportivo Educativo Nazionale
Comitato Provinciale Brescia

© 2024 tutti i diritti riservati - PRIVACY


Via Sant'Angela Merici, 48
25123 Brescia

  +39 392 9935905

Contatti